Il Progetto Poseidone torna con “Iside", documentato su RAI3

Nonostante il servizio della testata regionale di RAI3 inizi con la presentazione dell'ISTITUTO NAUTICO (evidente refuso), naturalmente si tratta ancora di noi, del nostro Istituto IIS VOLTERRA-ELIA, che in sinergia tra il corso di Chimica, Materiali e Biotecnologie e quello di Trasporti e Logistica ha portato in mare 2 studentesse e 3 studenti per un'inusuale esperienza didattica. La registrazione è disponibile qui a lato, caricata sul canale YouTube della scuola, con un piccolo contributo in backstage sul finale.

Il mare come laboratorio: questo sintetizza l’esperienza entusiasmante e dal forte contenuto formativo che i nostri studenti stanno portando avanti nell’ambito del Progetto Poseidone, coordinati dal Prof. Giuseppe Dipietro. Questo progetto, nato l’anno scorso dalla grande passione e dalla professionalità del Team del Volterra Elia, promuove l’esperienza del laboratorio didattico di chimica analitica in mare, nell’ottica di un percorso di conoscenza dell’ambiente marino e di sensibilizzazione dei giovani al suo studio e alla sua tutela, a bordo dell’imbarcazione a vela “Iside”, messa a disposizione dal nostro Istituto, e prosegue con l’ampliamento delle occasioni che arricchiscono le competenze e stimolano la curiosità degli alunni.

Un esempio di attività laboratoriale sul campo sono proprio le due uscite didattiche del 21 dicembre 2020 e del 21 gennaio 2021, quando il Prof. Dipietro, con la collaborazione del Prof. Stefano Fucili, e dall’assistente tecnico Liborio Rampello, in proficua collaborazione con i team di altre specializzazioni, quali Meccanica e Meccatronica, Trasporti e Logistica, ha organizzato un’escursione per cinque alunni del triennio del corso di Chimica, Materiali e Biotecnologie al Porto turistico di Ancona, sull’imbarcazione dell’Istituto, che ha costeggiando il colle del Guasco e ha veleggiato fino al Passetto di Ancona, allo scopo di acquisire competenze specifiche quali il campionamento delle acque marine e del sedimento marino e il rilevamento dei parametri chimico-fisici dei campioni.

Le analisi chimico-fisiche condotte a bordo hanno preso in considerazione i seguenti parametri: pH, temperatura, ione ammonio, ione nitrito, ione nitrato, TDS (Totale dei Solidi Disciolti) con l’utilizzo di un colorimetro portatile e trasparenza dell’acqua con disco di Secchi. L’attività svolta dagli alunni rientra anche nel percorso delle competenze trasversali e per l’Orientamento (ex alternanza scuola-lavoro).

Altre escursioni sull’Iside e nuovi prelievi in mare sono in programma nel periodo gennaio-maggio, lungo la costa tra il porto turistico di Ancona e il fiume Esino e nella tratta tra il porto turistico e il fiume Musone; i dati raccolti saranno successivamente rielaborati e discussi dagli studenti.